Dall’Italia alla Germania e ritorno. Intervista a Paola Concia

Chiamo Paola Concia a mezzogiorno di sabato, lei sta facendo le valigie per Roma. È candidata, al secondo posto, nella lista PD a sostegno di Roberto Giachetti. “Due valigie, parto oggi pomeriggio!”, la voce squillante è tranquilla ed emozionata allo stesso tempo. Le chiedo se non senta un brivido, sta cambiando di nuovo la sua vita dopo due anni in Germania. “Quello c’è sempre, ma sono contenta: non mi ha obbligato nessuno, vado a Roma per scelta”.

Continua a leggere su Gli Stati Generali.